Domenica 4 maggio 2014 – Marche sott’acqua, 2 morti. Lavoro: lotta governo-sindacati. Renzi al Corriere: “Non mi piego alle resistenze del sistema”

Lpb LaboratorioPoliticaBologna

Rassegna4

MARCHE SOTT’ACQUA, DUE MORTI E DECINE DI SFOLLATI Fiumi straripati, paesi allagati, frane. Due vittime a Senigallia. Nel pesarese esondato il torrente Apsa. A Porto San Giorgio crollata parte di una collina. Il governatore Spacca chiede lo stato di calamità. La denuncia del ministro Galletti: “Ci sono 1,6 mld bloccati da burocrazia e patto di stabilità”. Nel modenese 4 trombe d’aria: rovinati Lambrusco, pere e ciliegie. Coldiretti chiede l’esenzione totale delle tasse —. GUERRA TRA ULTRAS A ROMA. SPARI, UN FERITO GRAVE Violenti scontri alla finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Teatro: la zona di Tor di Quinto. Il bilancio: dieci feriti di cui uno gravissimo perché raggiunto da colpi di arma da fuoco al petto e alla spalla. Questura: “Episodio non collegato a scontri tifosi”. Alta tensione con agenti, lacrimogeni e bombe carta. Rissa in autogrill. Grasso va in tribuna: “Non tifosi, ma delinquenti” —. DECRETO LAVORO…

View original post 1.097 altre parole

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...